Elenco aggiornabile di Status FB sull’attentato di Boston adesso che la pietà umana è classificabile come risorsa finita

boston

  • Quelli che si indignano per l’esplosione di una bomba a Boston dove sono quando si tratta di ricordare i milioni di vittime delle bombe che piovono ogni giorno su Siria/Gaza/inserire war-zone a scelta?
  •  Avvenuto purtroppo esecrabile attentato in una grande città occidentale, ma qui a Roma Est alla periferia dell’Impero, la pantegana muschiata minaccia la salute dei nostri figli e la bontà dei nostri raccolti. E lo Stato che fa?
  •  Coloro che piangono le vittime dell’attentato di Boston farebbero meglio a ricordare tutte le vittime senza nome causate dal Boston Tea Party, responsabile dell’inquinamento sistematico dei fondali marini al largo delle coste del Massachusetts e la perdita di tonnellate di piante commestibili che avrebbero potuto fornire beveraggi caldi a milioni di poveri e di homeless. Chi la fa l’aspetti.
  •  Ciò che è successo alla maratona di Boston è grave, gravissimo, ma questo non deve farci dimenticare che in tutto il mondo i partecipanti  alle maratone sono minacciati da crampi, crisi ipo-glicemiche e dagli attacchi di cani randagi a bordo-strada.
  •  Saputo ora dell’attentato a Boston, per quanto amareggiata e dispiaciuta non posso fare a meno di notare che qui ad Arcinazzo ieri sera lo scoppio di una caldaia non omologata ha causato il ferimento di quattro ustionati gravi, tra cui due bambini, e nessuno ha commentato la notizia.
  •  Provo solo repulsione per i farisei nel tempio che si indignano e si stracciano le vesti per tre morti a Boston quando ogni estate migliaia di cani e gatti vengono abbandonati sulle nostre strade e gli incendi boschivi divorano il patrimonio paesaggistico italiano.
  •  Provo profonda tristezza per quello che è successo a Boston ma non dimentichiamoci che ogni giorno gli incidenti domestici mietono più vittime degli incidenti stradali.
  •  Provo grande costernazione per quello che è successo a Boston ma non dimentichiamoci che ogni giorno gli incidenti stradali mietono più vittime dell’avvelenamento accidentale da funghi.
  •  Provo grande amarezza per quello che è successo a Boston ma non dimentichiamoci che ogni giorno l’avvelenamento accidentale da funghi miete più vittime dell’avvelenamento intenzionale da funghi.
  •  E ALLORA LE FOIBE??
Advertisements

Posted In:

1 Comment

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s