Un post in luogo di un Tweet*

avevolenuvolenegliocchi.blogspot.com


Non so se mi danno più fastidio quelli che celebrano pazzamente come se l’avessimo presa noi la Bastiglia o invece quei menagrami che è tutta la sera che stanno piantati su Facebook a dire che non c’è niente da festeggiare.
 
 
 
 
 
 
*Chevvedevodì, sono tre giorni che inizio a scrivere vari post sull’attuale congiuntura e ogni volta mi blocco. Forse è la Lucy Van Pelt che è in me.
Advertisements

6 Comments

  1. Gilioli dice che è la sindrome post traumatica da stress.Tre giorni, tanto ci mette il cervello umano ad abituarsi ai cambiamenti esterni, direi che sei perfettamente nella norma 😉

Leave a Reply

Fill in your details below or click an icon to log in:

WordPress.com Logo

You are commenting using your WordPress.com account. Log Out / Change )

Twitter picture

You are commenting using your Twitter account. Log Out / Change )

Facebook photo

You are commenting using your Facebook account. Log Out / Change )

Google+ photo

You are commenting using your Google+ account. Log Out / Change )

Connecting to %s